Psicologia nell’infanzia e nell’adolescenza



Medicina omeopatica
L’Omeopatia riscontra ottimi risultati sia per malattie fisiche, acute o croniche, che per disturbi emotivi dell’infanzia, quali eccessiva timidezza, tristezza, terrore notturno, ipersensibilità, problemi di concentrazione, impulsività, insonnia, paure, ansia, aggressività e altro, accompagnati nella maggior parte dei casi da sintomi fisici che destano maggiore interesse nei genitori.

Psicoterapie e terapie corporee - Terapie psiconaturali

Yoga e meditazione
Fanno parte dei cosiddetti interventi sulla connessione mente-corpo.
Possono migliorare l’aspetto mentale, psicologico. Lo yoga deriva dalla tradizione indú, significa letteralmente legame (dal sanscrito) e stabilisce un’unione della componente fisica, psichica e spirituale dell’uomo.
Rilassamento, esercizi di respirazione, posture particolari, sono le principali caratteristiche.
Recenti studi hanno evidenziato un effetto positivo su alcuni bambini con disturbi del comportamento e ADHD.

Massaggi
Nell’ambito delle terapie di supporto al paziente ADHD, i massaggi (in particolare quello ayurvedico), sembrano essere utili nell’integrare le terapie omeopatiche, producendo una certa diminuzione dell’iperattività, dell’ansia e un miglioramento del comportamento specialmente all’interno della scuola.